Seleziona una pagina

ISO 45003

Aiutiamo le organizzazioni a una piena comprensione e a un’applicazione consapevole della norma ISO 45003

iso45003 benessere sul lavoro

Cos’é la norma iso 45003:2021?

Pubblicata a giugno 2021, la norma dell’International Organization for Standardization (ISO) fornisce una guida per la gestione dei rischi psicosociali e la promozione del benessere sul lavoro, come parte integrante di un sistema di gestione della sicurezza e salute.

La norma ISO 45003 ‘Occupational health and safety management – Psychological health and safety at work – Guidelines for managing psychosocial risks’ infatti si integra con lo standard ISO 45001, che indica i requisiti e le azioni necessarie per implementare, promuovere e migliorare un sistema di gestione dei rischi sul lavoro

ISO 45003: DEFINIZIONI

RISCHI PSICOSOCIALI

I rischi psicosociali sono la combinazione della probabilità che si verifichi un’esposizione a pericoli di natura psicosociale (fattori ambientali, sociali, organizzativi, ecc.) legati al lavoro, e della gravità delle conseguenze sulla salute (infortuni, malattie).

 

BENESSERE SUL LAVORO

Il benessere sul lavoro è dato dalla soddisfazione delle aspettative e dalla realizzazione dei bisogni fisici, mentali, sociali e cognitivi, relativi a tutti gli aspetti della vita lavorativa. Esso può anche contribuire alla qualità di vita al di fuori del lavoro.

ISO 45003: ELEMENTI FONDAMENTALI

Comprensione del contesto dell'organizzazione

Per la gestione dei rischi psicosociali l’organizzazione deve considerare diversi aspetti del contesto organizzativo, come: problematiche interne ed esterne, bisogni e aspettative dei lavoratori e altre parti interessate. inoltre è necessario regolare e adattare le attività e mettere in pratica un programma efficace, a seguito di una valutazione dei rischi psicosociali

Leadership e partecipazione dei lavoratori

Per una gestione efficace dei rischi psicosociali è necessaria una leadership che dimostri impegno verso i temi della salute psicologica, e la partecipazione del management e dei lavoratori. Il top management deve guidare il processo, mentre i lavoratori devono contribuire all’implementazione dello stesso

Pianificazione

L’organizzazione deve determinare i rischi e le opportunità e stabilire obiettivi e priorità nella messa in pratica di un piano di azione. E’ quindi necessario prendere in considerazione elementi tra cui: rischi psicosociali, prevenzione di infortuni e problemi di salute, opportunità di miglioramento e benessere sul lavoro, lo sviluppo, la revisione e il mantenimento del sistema di gestione dei rischi

Supporto

L’organizzazione deve fornire le risorse necessarie a conseguire gli obiettivi in accordo con il sistema di gestione dei rischi psicosociali, favorire lo sviluppo delle competenze necessarie a individuare i pericoli e a gestire i rischi, creare consapevolezza circa i fattori di rischio e favorire la comunicazione tra le parti

Realizzazione

L’organizzazione deve pianificare, implementare, sostenere e controllare i processi necessari a gestire i rischi psicosociali e le nuove opportunità

Monitoraggio e misurazione

E’ necessario misurare e monitorare sistematicamente le attività relative alla gestione dei rischi psicosociali e le performance di tutto il sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro

Ottimizzazione

Per migliorare continuamente il sistema di gestione dei rischi è necessario tener conto di vari elementi, come: valutazioni delle prestazioni, report degli incidenti, valutazioni, consultazione con i rappresentanti dei lavoratori e altri aspetti

UNA GAP ANALYSIS

Siamo in grado di realizzare un’analisi dei gap rispetto alla norma ISO 45003, al fine di individuare un piano di adeguamento e di miglioramento continuo della gestione dei fattori psicosociali di rischi

VALUTAZIONE DEI RISCHI

Cesvor realizza valutazioni di rischio psicosociale in conformità alla ISO 45003, alle normative nazionali applicabili, e ad altra normativa tecnica pertinente. Rischio stress, violenze, discriminazioni, e altri fattori 

FORMAZIONE

Realizziamo corsi di formazione sui fattori psicosociali di rischio, la loro valutazione e gestione. Possiamo svolgerli presso la tua azienda (validi come aggiornamento obbligatorio), o interaziendali (torna a visitarci per le prossime date)

Prossimi corsi

corso iso 45003

ISO 45003: gestione dei fattori di rischio psicosociali

Mercoledì 01 Settembre 2021

Sicurezza e salute psicologica e gestione dei fattori di rischio psicosociali nella ISO 45003

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA O DI FORMAZIONE?

 

I nostri consulenti sono in grado di accompagnare le organizzazioni verso l’applicazione dei contenuti della ISO 45003, nell’ambito di un sistema di gestione ISO 45001.

Chi siamo

Cesvor è una società di consulenza e formazione operativa dal 2006. Abbiamo sede ad Arcore (MB), e operiamo in tutta Italia e all’estero.
Siamo specializzati nel trattare tutti gli argomenti riguardanti lo stress lavoro correlato e la promozione del benessere psicosociale.

Siamo stati fra i primi in Italia a occuparci in modo specialistico e sistematico di fattori di rischio psicosociale quali stress lavoro-correlato, violenze sui lavoro, rischi derivanti dalle diversità, collegamenti fra fattori psicosociali ed ergonomia.

Hai bisogno di informazioni sui corsi o sulle nostre consulenze?

Seguici sui social

Visita il sito di CESVOR

Cesvor
Sede legale: Via Umberto I, 20 – 20862 Arcore (MB)I)